Perché Differente?

Il progetto Theatro del GustoEnoteca Differente nasce in Calabria nel Maggio del 2013 da un idea del Sommelier Professionista A.I.S. Michele Ruperto che vanta una esperienza decennale in svariate sale stellate italiane ed estere. Il progetto si è affermato in pochi anni come uno dei punti di riferimento più importanti (sul territorio e nel web) della vera eccellenza eno-gastronomica Calabrese: la vetrina dei piccoli contadini calabresi capaci di produrre grandi eccellenze che riescono a mettere d’accordo tutti.

L’obbiettivo più grande, per quanto difficile, è quello di proporre la migliore enologia Calabrese, ovviamente secondo il mio gusto, per provare almeno una volta a stupire, dando prova che finalmente oggi con lo sforzo di molti, siamo degni eredi di coloro che battezzarono “Enotria” la nostra terra, cioè i Greci, straordinario popolo che già nel 320 a.C. produceva in Calabria l’antenato dell’attuale vino, il krimisa.
Sono oltre 50 le cantine calabresi selezionate e oltre 250 le etichette descritte e proposte.

Theatro del Gusto è quindi un luogo dedicato a chi crede che il cibo sia un patrimonio culturale da ricevere, proteggere e riconsegnare, dove l’amore per il vino incontra la passione enogastronomica, dove dietro i sapori e gli odori si nasconde la condivisione di valori, di storie, di racconti che svelano i segreti più profondi di quel legame che unisce l’anima con la terra.
La missione è promuovere il “Gusto” quello vero e sotto ogni forma, sapori antichi, dimenticati, a volte sconosciuti, dando spazio non solo alla Calabria ma anche alle meraviglie prodotte nel resto del mondo: oltre a vino e distillati di varie provenienze infatti, potete trovare prodotti come the e infusi, sale pepe e spezie dal mondo, birra artigianale, cioccolato, confetti, prodotti tipici, pasta, riso, farine, leccornie di ogni genere e molto molto molto altro.

Perché Differente
Differente perché
valorizziamo prima i vini, le ricette e i sapori della Terra in cui il progetto è nato, la Calabria. Oltre il vino infatti, la nostra selezione comprende decine di prodotti tipici; confetture, olio extravergine d’oliva, sott’oli, fichi, cioccolato, prodotti piccanti, salumi e formaggi, la liquirizia, il bergamotto, i liquori tipici, miele, e molto altro.

Differente perché
ho applicato una filosofia di lavoro diversa nel vendere il vino; valorizzo e propongo solo etichette di Calabria nella fascia di più consumo, ovvero sotto i 10 euro.

Differente perché
evito per il 95% dei casi grandi brand blasonati. Questa, non è una scelta legata alla qualità, non sta a me definire questo, la mia è solo una politica aziendale dove si preferisce dare spazio e voce ai piccoli contadini che ancora travasano, imbottigliano ed etichettano a mano! E non parliamo solo di Calabria, infatti, grazie ad un piccolo “caveau delle emozioni”, c’è spazio anche per i palati più esperti; un angolo dedicato a bottiglie di ogni natura e provenienza, risultato d’ ininterrotte ricerche di quei vignaioli che più sanno esprimere il vero “Terroir” delle proprie vigne.